Dimenticato Login?   Registrati  
CONCORSO CREATIVO
“SE MI LASCI NON VALE! - 3A Edizione 2018/2019”
- contro l’abbandono di piccoli rifiuti - 

Art. 1 – Ente organizzatore

  1. Il Concorso “Se mi lasci non vale!” Contro l’abbandono di piccoli rifiuti” è promosso da Cidiu Servizi Spa,azienda che opera nel settore della gestione integrata dei rifiuti solidi urbani, con sede a CollegnoVia Torino Cidiu Servizi Spa per l’organizzazione e lo svolgimento del predetto Concorso, si avvale della collaborazione di E.R.I.C.A. soc. coop., società specializzata in servizi tecnici, comunicativi e educativi nel settore ambientale.
  2. Referenti: per E.R.I.C.A. soc. coop., Matteo Monge (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – cell. 3356310015), a cui possono essere richieste informazioni o chiarimenti circa il presente Regolamento, e per l’Ufficio Comunicazione Cidiu Servizi, Susanna Binelli (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 0114028243);

Art. 2 – Finalità

  1. La finalità del Concorso è sensibilizzare gli studenti contro l’abbandono di piccoli rifiuti, evidenziando gli impatti negativi sul decoro urbano e la loro corretta gestione.
  2. Il Concorso “ Se mi lasci non vale!si propone di introdurre docenti e alunni alla tematica dei rifiuti e del loro impatto sull’ambiente, in particolare per ciò che riguardai piccoli abbandoni (littering).
  3. Il Concorso mira a
    1. avviare un percorso di sensibilizzazione e di informazione, puntando sul coinvolgimento del mondo scolastico, nell'ottica di potenziare la sensibilità individuale rispetto agli abbandoni dei piccoli rifiuti;
    2. riflettere sui tempi di degradazione dei rifiuti artificiali abbandonati e sul loro impatto ambientale;
    3. favorire nelle scuole la riflessione rispetto al tema dei rifiuti quale utile avvio a buone pratiche di sostenibilità ambientale.

Art. 3 – Destinatari e ambito territoriale

  1. Il Concorso coinvolge tutti gli alunni delle classi IV e V della scuola primaria e studenti della scuola secondaria di primo grado presenti sul territorio dei Comuni di Alpignano, Buttigliera Alta, Coazze, Collegno, Druento, Giaveno, Grugliasco, Pianezza, Reano, Rivoli, Rosta, Sangano, San Gillio, Trana, Valgioie, Venaria Reale e Villarbasse, proponendo contemporaneamente informazione, sensibilizzazione, educazione, ma anche testimonianza della presenza di Cidiu Servizi Spa sul territorio e della volontà di lavorare insieme per una cultura sempre più consapevole legata all’importanza del decoro urbano e dell’impatto dell’uomo sull’ambiente.

Art. 4 – Oggetto

  1. Il Concorso ha per oggetto l’ideazione e la realizzazione di un video della durata massima di 3 minuti finalizzato alla sensibilizzazione alla problematica dell’abbandono di piccoli rifiuti nelle aree urbane (il fenomeno del littering).
  2. I video realizzati dovranno essere caricati sulla piattaforma e successivamente votati da una giuria di esperti secondo i criteri indicati all’art. 8.
  3. I 3 video che avranno totalizzato la votazione più alta passeranno alla FASE 2.

FASE 2 (febbraio 2019 – Marzo 2019)- restyling del video

  1. Le 3 classi (o gruppi di lavoro) che avranno ricevuto la valutazione più alta da parte della giuria passeranno alla FASE 2 e potranno usufruire della collaborazione di professionisti per:
  2. I 3 video (massimo 3 minuti ciascuno) verranno presentati alla sezione Junior del Festival Cinemambiente 2019.

Art. 5 – Requisiti essenziali di partecipazione

  1. Per essere ammessi al Concorso ciascuna classe aderente dovrà compilare il modulo di adesione in tutte le sue parti, presente sulla piattaforma nella sezione “CONCORSO”, “PARTECIPA AL CONCORSO”. Ogni classe dovrà registrarsi al portale tramite un docente referente.
  2. Per essere ammessi al Concorso, per ogni allievo che partecipa all’ideazione e alla produzione del video (anche se non presente nelle riprese), dovranno essere compilate le schede “Consenso alla partecipazione” e “Informativa per il trattamento di dati personali”, fatte firmare da un genitore o chi ne fa le veci e spedite a E.R.I.C.A. soc. coop. Via S.ta Margherita 26 – 12051 ALBA (CN), alla c.a. di Manuela Sciutto.
  3. Ogni classe o gruppo di lavoro dovrà avere un docente referente.
  4. Le iscrizioni che non rispetteranno i requisiti di cui ai precedenti commi 1, 2 e 3 non saranno ammesse al Concorso.

Art. 6 – Modalità di presentazione degli elaborati

  1. Ogni classe potrà caricare il proprio video a partire dal 1° novembre 2018, nell’area “CONCORSO”, “PARTECIPA AL CONCORSO”, compilando tutti i campi. Il video sarà automaticamente visibile pubblicamente.
  2. I video oggetto del presente Concorso (rif. art. 4) dovranno essere caricati sul portale nella sezione “INVIA UN  ELABORATO” entro e non oltre il 20 febbraio 2019 (fino alle ore 23:59). Non sarà accettato nessun video caricato oltre suddetto termine. Una volta caricato un file, potrà essere modificato o cancellato entro e non oltre il 20 febbraio 2019 (fino alle ore 23:59).
  3. I video potranno:
    • essere caricati in autonomia dalle scuole su un proprio canale YouTube e sarà sufficiente copiare sul portale l’indirizzo YouTube del video
    • caricare direttamente il video nella sezione “PARTECIPA AL CONCORSO” usando il pulsante “INVIA UN  ELABORATO”.
  4. Ciascuna classe o gruppo di lavoro, potrà partecipare caricando un solo video.
  5. Dal 20 febbraio 2019 i lavori saranno valutati dalla giuria di esperti. Le valutazioni si concluderanno l’1 marzo 2019.
  6. Verranno comunicati gli esiti e verranno contattate le classi ammesse alla FASE 2 per calendarizzare i lavori.
  7. I laboratori della FASE 2 si terranno nel mese di marzo 2019.
  8. Per qualunque dubbio sarà possibile contattare la segreteria organizzativa via mail all’indirizzo (In caso di necessità sarete richiamati telefonicamente).

Art. 7 – Requisiti essenziali degli elaborati

  1. Dovrà essere stata inviata tutta la modulistica prevista dall’articolo 5 comma 2.
  2. Per essere ammessi al Concorso, gli elaborati dovranno essere attinenti al tema “littering” (abbandono di piccoli rifiuti nelle aree urbane). Per approfondire l’argomento cliccare sulla home page del portale “Guida al littering”.
  3. I video caricati direttamente nella sezione “PARTECIPA AL CONCORSO” usando il pulsante “INVIA UN  ELABORATO” dovranno essere in formato flv, mp4, 3g2, 3gp, aac, f4b, f4p, f4v, m4a, m4v, mov(h.264), sdp, vp6. non superiore a 50 Mb.
  4. Tutti i video realizzati dovranno essere conclusi, cioè non saranno ammessi elaborati non completi.
  5. I video realizzati dovranno avere una durata massima di 3 minuti.
  6. I video dovranno essere inviati come previsto da art. 6 comma 2.
  7. Gli elaborati che non rispetteranno i requisiti di cui ai precedenti comma dell’art. 7 non saranno ammessi al Concorso.

Art. 8 – Votazione degli elaborati

  1. La valutazione degli elaborati sarà condotta da una Commissione nominata dal referente di Cidiu Servizi Spa e composta da:
    • un rappresentante di Cidiu Servizi Spa;
    • un esperto di corretta gestione dei rifiuti;
    • un esperto di educazione e comunicazione ambientale.
  2. La Commissione procederà alla verifica dei requisiti essenziali di cui all’art. 7, provvedendo, conseguentemente, all’ammissione o all’esclusione degli elaborati.
  3. Gli elaborati ammessi saranno analizzati per l’attribuzione dei seguenti punteggi da parte di ciascun Commissario, a suo insindacabile giudizio:
    • da zero a dieci per l’attinenza e la coerenza alle finalità del Bando;
    • da zero a dieci per la chiarezza del messaggio;
    • da zero a dieci per la correttezza delle informazioni relative alla problematica dell’abbandono di piccoli rifiuti nelle aree urbane (il fenomeno del littering), presenti negli elaborati;
    • da zero a dieci per la creatività e la fantasia del video;
  4. A ogni elaborato sarà attribuito un punteggio pari alla somma dei punteggi indicati sopra, espressi, per ogni elemento di valutazione, da ciascun componente della Commissione, per un punteggio massimo totale pari a 120.
  5. I giudizi espressi dalla Commissione sono insindacabili.

Art. 9 – Supporto alla Fase1

  1. Una segreteria organizzativa, curata dalla E.R.I.C.A soc. coop. farà da front-office rispetto agli Istituti partecipanti al Concorso, rispondendo ai dubbi e fornendo consulenza o suggerimenti in merito alle azioni previste. Lo staff sarà a disposizione per fornire spiegazioni e chiarimenti in fase di realizzazione degli elaborati e nella fase di caricamento dei lavori e potrà essere contattato a partire dall’avvio del concorso nel mese di ottobre 2018 scrivendo all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Art. 10 – Premiazione

  1. Tutte le classi partecipanti verranno premiate con buoni acquisto e sarà distribuito un ricordo della partecipazione ad ogni allievo.
  2. La consegna dei buoni e del ricordo avverrà nelle singole scuole, il giorno sarà stabilito in accordo con i docenti entro la prima settimana di giugno 2019.
  3. Gli elaborati prodotti nell’ambito del Concorso potranno essere successivamente pubblicati sul sito ufficiale e i social media di Cidiu Servizi Spa e di ERICA soc. coop. o su altri supporti digitali e/o cartacei, al fine di perseguire le finalità indicate dal Concorso, ovvero sensibilizzare contro l’abbandono di piccoli rifiuti.

Art. 11 – Reclami

  1. Eventuali reclami potranno essere presentati via mail a Cidiu Servizi Spa all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro dieci giorni dalla premiazione a pena di decadenza.

  2. Cidiu Servizi Spa si riserva di fornire una risposta entro dieci giorni dalla ricezione del reclamo.


 

 

 

 

Cidiu Servizi SpA: Via Torino 9 - 10093 Collegno (TO) - Tel +39 011 4028111 | Copyright 2017 – Cidiu Servizi SpA